posted by: Agire-Bio-Dinamic8
Ultima modifica: 06 Marzo 2020
Visite: 761
Le sostanze minerali devono emanciparsi da ciò che esiste direttamente al di sopra del suolo se si vuole che siano esposte alle forze cosmiche più lontane. Esse possono emanciparsi con più facilità dalla vicinanza della Terra, ed entrare nella terra sotto l'influsso delle sfere cosmiche più lontane, si potrebbe dire fra il 15 Gennaio e il 15 Febbraio, cioè durante l'inverno nel nostro attuale periodo evolutivo. Simili cose verranno un giorno riconosciute come precise indicazioni. E' il periodo nel quale in seno alla terra si sviluppa la massima forza formativa, la massima forza di cristallizzazione per le sostanze minerali, e avviene in pieno inverno perchè allora l'interno della terra ha lo strano sentore di essere meno dipendente da se stesso nelle proprie masse minerali, e di essere invece esposto alle forze cristallizzanti che esistono nelle lontananze cosmiche R. Steiner 

Calendario biodinamico

10-11-12 Febbraio 

Ecco qui l'analisi con spirito biodinamico per le giornate del 10,11 e 12 Febbraio

10 Febbraio 2020 | Calendario biodinamico

Per l'analisi ci serviamo del calendario delle stelle (stern kalender) di Maria Thun versione tedesca che riteniamo uno fra i più validi e dobbiamo dire che ne abbiamo usati tanti negli anni passati. Questo Calendario questo mese è scaricabile gratuitamente

dal sito in formato pdf ad alta risoluzione qui

Partiamo dalla prima osservazione e cioè che la luna è in perigeo, pertanto sappiamo che essendo la luna molto vicina alla terra abbiamo il massimo delle forze di riproduzione quindi una fortissima crescita anche perchè è il primo giorno dopo la luna piena così possiamo affermare che la luna ha appena iniziato a calare. Da ricordare che qualora il perigeo soppraggiunga con la Luna Piena abbiamo un così alta concentrazione di forze lunari, figurarsi poi se la luna è in cancro, già conosciamo la stretta relazione della luna con la costellazione del cancro e l'elemento acqueo. E nel nostro caso la Luna era il 9 in Cancro. Bene! andiamo avanti. Secondo aspetto lo abbiamo detto prima la luna è calante il movimento della luna rispetto al sole (ritmo sinodico) è in relazione al germoglio è poichè è in calando e favorita la semina di radici foglie comunque piante che non vanno a seme che comunque sarebbe meglio farla in giorno di radici (carote....) per le radici e in giorno di foglia per le foglie (biete, spinaci,ecc ecc). Se guardiamo la relazione della Luna con lo zodiaco dobbiamo dire che è discendente pertanto le forze sono rivolte verso il basso. Facciamo ora un passo indietro e ricordiamo che il sole crea le forme e il sole è in capricorno verso acquario, mentre la luna le riempie e la luna il 10 febbraio è in Leone quindi in una costellazione di frutta (luce e calore) ma principalmente di semi. Ma malgrado questa configurazione possiamo osservare che l'effetto della costellazione in cui si trova la Luna che è il Leone viene meno e anche l'effetto della costellazione di Mercurio che è quindi ascendente in acquario. Perchè ? Che cosa si verifica il 10 Febbraio poi l'11 e poi infine il 12 che impedisce il manifestarsi dell'effetto della costellazione in cui si trova la luna ovvero una costellazione di Luce e Calore. C'è un evento cosmico che è ricorrente in questi tre giorni che è quello che ci fa dire che è meglio evitare la semina e nel Calendario agricolo biodinamico della thun questi giorni sono indicati con dei trattini il che significa di evitare qualsiasi operazione agricola. Ma perchè ? Perchè c'è un opposizione. Inanzitutto che cosa significa che due pianeti sono in opposizione rispetto alla terra. Succede che l'azione dei pianeti prevale sulla costellazione. Andiamo a vedere allora quali siano i due pianeti coinvolti e quali sono quindi gli impulsi che prevalgono. Per comprendere meglio consigliamo di andare a vedere qui l'opposizione di Luna e Saturno dove abbiamo visto prevalevano forze che appogiano sia l'elemento del calcare che della Silice, ma torniamo all'opposizione di questo giorno e vediamola meglio. I pianeti coinvolti sono la Luna e Mercurio e possiamo  proprio vedere come rispetto alla terra la Luna che è il Leone e all'opposto di Mercurio che è in Acquario. Abbiamo quindi la prevalenza dell'effetto della luna che è principalmente di acqua(ma non solo e la Luna è l'unica a poter dirigere gli effetti di tutti e quattro gli elementi in seno alla terra) e l'effetto di Mercurio pianeta di Calore vicino al sole pertanto appoggia anch'esso come luna e Venere l'azione del calcare, quindi abbiamo un effetto di Calore in seno alla terra. Poi sappiamo anche che Mercurio è un pianeta. Abbiamo un effetto di Acqua da una parte e un effetto di Calore dall'altra e alla terra arrivano entranbi gli impulsi. Una contrapposizione tra acqua e calore. Ci si potrebbe aspettare anche dal punta di vista atmosferico locale questa contrapposizione anche in cielo con tendenza alla nuvolosità. Ma se poi andiamo a vedere il quadro generale vediamo che l'effetto di calore è potenziato dall'azione di altri pianeti e vediamo quindi quanto è importante guardare al tutt8 prima di trarre le giuste considerazioni. Intanto abbiamo visto e detto che è meglio evitare le semine pechè l'effetto della costellazione in cui si trova la Luna viene si potrebbe dire annullato. In questo giorno e anche nei successivi però dobbiamo aspettarci un forte impulso di calore e non solo per mercuiro ma perchè abbiamo : partiamo dai più esterni : plutone pianeta di calore che si trova proprio in sagittario dove ha il massimo in questa costellazione del suo effetto lo abbiamo discusso qui, quando abbiamo parlato di Plutone. Poi abbiamo Saturno pianeta di calore che è ancora in Sagittario. Quindi Mercurio,Saturno e Plutone entrambi pianeti in relazione all'elemento calore,fuoco (se guardiamo ai quattro elementi) porteranno sulla terra i loro impulsi di calore rafforzati poi dalla costellazione che solo per Mercurio è di Luce e Aria. Quindi ci potrebbe essere tendenza all'elemento dell'acqua ma con un forte implso al calore. L'effetto dell'elemeno acqua sulla terra verrà rafforazto il giorno successivo,crediamo, per via dell'opposizione della Luna con Nettuno. Quindi prevarra l'azione della Luna che abbiamo già visto e l'azione di Nettuno che è in relazione all'elemento acqua in riferimento per quanto riguarda la terra alle sue forze centrali come Urano e Plutone. Manca ora solo Venere. Venere è in stretta relazione all'elemento Aria Luce come Giove  ed anch'esso manca all'appello. Dimenticavamo! Giove come Saturno e Marte appoggia l'azione della Silice. Venere è in pesci quindi il suo effetto di Luce viene meno. Venere in stretta relazione anche al preparato achillea perchè proprio l'achillea abbiamo visto ha la capacità di portare lo zolfo nella giusta relazione con le altre sostanze in particolare con il potassio. Quindi vedendo la configurazione cosmica di Venere le potature a nostro avviso sono sfavorite pur essendo il luna discendente anche per l'effetto dell'opposizione comunque. Altro pianeta di Luce è Giove che è in un segno di Calore che è il saggittario quindi l'azione di Luce più verso il calore è favorita. Infine Marte che troviamo nel preparato Ortica che favorisce l'azione del ferro. Marte è in relazione con l'elemento acqueo e guarda caso si trova nella costellazione di acqua che è lo scorpione fino al 14 Febbraio, anche se avrebbe il suo effetto massimo nella costellazione dei Pesci. Quindi riassumendo abbiamo

Pianeti vicini che appoggiano l'azione del CALCARE

  • Luna in Leone che per via dell'opposizone prevale l'effetto della Luna in stretta relazione all'elemento acqueo (acqua)
  • Venere pianeta di aria e luce, in Pesci quindi effetto di (Luce) viene meno
  • Mercurio che è in acquario ma per via dell'opposizione prevale verso la terra l'effetto di (calore)

Pianeti lontani che appoggiano l'azione della SILICE

  • Giove pianeta di Luce (il tarassaco è quello che lo rappresenta meglio) in Sagittario quindi (Luce-calore)
  • Marte, stretta relazione all'elemento acqueo in scorpione quindi (acqua)
  • Saturno pianeta di calore in Sagittario quindi (calore)

Poi ci sono i pianeti che agiscono sulla terra sulle sue forze centrali e sono

  • Urano pianeta di aria/luce in ariete (calore-luce)
  • Nettuno pianeta di (acqua) in Acquario che viene meno quindi con il suo effetto
  • Plutone che trova il massimo del suo effetto di calore in sagittario ed è proprio in sagittario quindi (calore)

Possiamo osservare quindi che abbiamo un effetto di Luce Calore molto forte e un effetto di acqua presente ma indebolito. L'effetto, l'impulso di calore è direzionato verso il basso più che verso l'alto, in seno alla Terra.

Se andiamo a vedere poi la configurazione cosmica finale con l'analisi rispetto all'infinit8 vediamo che abbiamo un forte effetto verso la parte centrale della terra abbiamo veramente un concentrarsi di forze favorite anche dall'elemento del calcare verso il basso ma dall'altra possiamo vedere come questa forze si siano si cristallizzate (come il terreno se osserviamo bene) ma sono quasi pronte per risalire. A tal proposito R. Steiner ci dice che proprio fino al 15 Febbraio abbiamo il massimo delle forze condensate verso l'interno che nei luoghi dove ci sono stagioni molto fredde arrivano, se è stata fatta la giusta lavorazione del terreno , a cristallizzarsi. La stessa considerazione si può trarre dall'illustrazione delle slide sopra con le indicazioni meno agricole ma molto gradice di Jacopo Renzoni che ci teniamo a ringraziare perchè d'ora in avanti ci offrirà degli spunti in questa direzione che vanno quindi ad arricchire ulteriormente l'analisi del Calendario biodinamico. Prima o poi coinvolgeremo anche Andrea Cappi. Bene! in questo giorno consigliamo di evitare le semine a meno chè decidiate che davvero la dovete fare (la condizione reale prevale su quella ideale) e vorrà dire che andremo poi a smuovere il terreno nei giorni giusti detti anche ideali. Le potature comunque sono sconsigliate almeno oggi e anche il 12 con l'opposizione della Luna con Venere. Un ultima precisazione : è sempre bene comprendere a che opposizione ci troviamo di fronte perchè qualora fosse stata un opposizione Luna-Saturno la semina era invece molto consigliata e lo abbiamo già visto in questo video.

Ora andiamo a vedere le sottili differenze ma significative dei giorni successivi al 10 Febbraio.

11 Febbraio 2020 | Calendario biodinamico

Vediamo subito cosa cambia nel giorno seguente al 10 Febbraio 2020. La Luna si sposta sempre più verso la Vergine e va in opposizione con Nettuno che è in acquario. Abbiamo quindi l'effetto dei due pianeti. Luna -> acqua -> calcare e Nettuno -> acqua -> silice. Anche qui sarebbe giorno di radice ma meglio evitare la semina per i motivi riportati sopra. Rispetto al giorno precedente abbiamo un effetto di acqua rafforzato dall'azione di Nettuno ma resta sempre il forte impulso di Calore e Luce.

12 Febbraio 2020 | Calendario biodinamico

Per quanto riguarda le conclusione rispetto al giorno precedente ovvero l' 11 Febbraio 2020. La Luna è ormai in Vergine e va in opposizione con Venere che è in Pesci. Abbiamo quindi l'effetto dei due pianeti. Luna -> acqua -> calcare e Venere -> aria luce -> calcare. Anche qui sarebbe giorno di radice ma meglio evitare la semina per i motivi riportati sopra. Rispetto al giorno precedente abbiamo un effetto acqua-luce in seno alla terra.

Un ultima considerazione il giorno dopo il 13 Febbraio siamo in quasi quarto di Luna Calante, Sole in Capricorno, Luna discendente in Vergine. Per esperienza un giorno molto valido il quarto di luna calante per la semina di Carote dove possibile e sempre valutando la configurazione cosmica di Tutt8 nel giorno indicato.

Bene allora! Buon agire biodinamic8 a tutti e grazie sempre a Tutt8.

Con

al sito è possibile avere gratuitamente in anteprima queste considerazioni sulle azioni da svolgere durante il mese in corso.

Lettura Calendario biodinamico 1

Pin It

Per offrirti la migliore esperienza di navigazione spirito biodinamico utilizza cookies o tecnologie simili

Se non si modificano le impostazioni del browser, si accetta di proseguire Per saperne di piu'

Approvo