Valeriana-507

preparati-cumulo-spruzzo-valeriana-saturno
posted by: Agire-Bio-Dinamic8
Ultima modifica: 22 Febbraio 2020
Visite: 595

Si prendano i fiori della Valeriana si premano e si diluisca molto fortemente il prodotto di tale spremitura

Abbiamo visto nel corso della descrizione dei preparati biodinamici come sia davvero possibile richiamare le forze fisiche o terrestri, eteriche ed astrali e se siamo arrivati fino a qui sappiamo che è possibile intervenire o meglio cooperare con le forze del potassio, del calcio, della silice, del ferro e così via e così abbiamo illustrato le relazioni

dei singoli preparati biodinamici con i singoli pianeti. Inoltre abbiamo anche potuto già vedere nel video introduttivo al sito, dal titolo Sprito_biodinamico_Infinito, anche sul canale youtube, come dobbiamo introdurre nel modo giusto l'azoto nell' economia della natura perchè solo così possiamo poi avere un buon compost o meglio un concime vivente. Per comprendere la relazione tra la scelta dell'organo e la pianta stessa inserita nell'organo volgiamo lo squardo all'essere umano. Nell'essere umano ne abbiamo già parlato si distinguono quattro corpi : il corpo fisico (terra), il corpo eterico (acqua), il corpo astrale (aria) e ce n'è un quarto che ancora dobbiamo descrivere che è il corpo dell'IO il cui elemento è il calore. Ripetiamo che la pianta possiede in se solo il corpo fisico e il corpo eterico e gli altri due corpi sono all'esterno e abbiamo visto come con i preparati biodinamici sià davvero possibile richiamare le forze di questi corpi che sono presenti in modo intrinseco solo nell'uomo mentre nell'animale abbiamo in più al suo interno rispetto alla pianta il corpo astrale e guarda caso per la realizzazione di qualche preparato ci siamo serviti proprio di parti di animale con l'intento ora lo sappiamo di andare a richiamare le forze astrali lontane. Ora qualora volessimo portare incontro al terreno alla pianta anche forze dell'IO di calore è necessario trovare in natura una pianta che le esprima e che sia in stretta relazione con queste forze. Ecco che ci viene incontro la valerianavaleriana

Valeriana - Calore - Fosforo

Nel “ Corso di agricoltura ” (Impulsi scientifico spirituali per il progresso dell’ agricoltura , Editrice Antroposofica, Milano), Rudolf Steiner spiega che la valeriana “ insegna al letame compostato il giusto rapporto con il fosforo” per questo a senso alla fine dell'introduzione dei preparari biodinamici : achillea, camomilla, ortica, corteccia di quercia, tarassaco, andare a spruzzare il cumulo biodinamico con il dinamizzato (circa 20 minuti) di valeriana di modo da richiamare le forze di luce e calore. Ci piace definire un cumulo come un organismo vivente. dove avvengono tutta una serie di processi in modo equilibrato, e come tutti gli organismi viventi c'è bisogno di quell'impulso di calore affinchè possa iniziare la vita e la valeriana crea un involucro intorno al cumulo di letame, favorendo la decomposizione della sostanza organica. In questo modo si ottiene un vero e proprio “ concime vitale” che nutre il terreno agricolo, rendendolo più sensibile agli influssi cosmici e permette al potassio di formarmi per via dell'azoto sull'azione dell'idrogeno e al calcio di fare lo stesso, sempre partendo dall'Azoto. R. Steiner ci dice che se potassio e calcio e potremmo dire anche altre sostanze, si formano per questa via sono di grandissimo beneficio per la pianta. Questo è anche il significato di immettere nel cumulo i preparati da cumulo. Senza questi al concime mancherebbero, si potrebbe anche dire, quelle giuste informazioni da dare poi al terreno affinchè dall'azoto avvenga quanto appena descritto sopra. E i concimi minerali che cosa hanno di vivente verrebbe ora da chiedere ? Diremo nulla! proprio nulla! Al contrario, i concimi minerali rendono il terreno insensibile poiché rilasciano solo sali, non sostanze viventi. Come la camomilla cresce in terreni dove ci sia una certa compatezza e lo fa perchè la natura è così saggia, e tutto diventerà più chiaro quando parleremo delle piante cosi dette spontanee, che già di suo porta equilibrio dove viene a mancare e la camomilla con la sua presenza grazie al suo apparato radicale fine e molto diffuso elimina i costipamenti e crea struttura al terreno (anche il calcio crea struttura nel suolo) In un terreno dove c'è necessita di portare ossigeno, aria e luce, fa crescere il tarassaco in grado con la sua radice a fittone di smuovere il terreno e far passare l'ossigeno. In un terreno dove c'è bisogno di equilibrare il ferro fa crescere l'ortica e così via. Ci auguriamo di ritornare ad essere meditativi nei campi e di osservare come la natura opera sempre con la sua infinita saggezza. Quello che abbiamo osservato e che dove c'è un terreno sano delle condizioni potremmo dire sane vitali la natura agisce sempre con enorme saggezza e tutto ha un senso compiuto. Dovremmo davvero smetterla se mai abbiamo cominciato di accanirci contro queste piante spontanee che stanno già muovendo la loro azione giudate dall'infinita saggezza della natura. Semmai dovremo cooperare con esse nel giusto equilibrio. E la valeriana invece cresce dove c'è bisogno di portare calore; è sì perchè è in grado di intervenire laddove ci sono forti scompensi o eccessi di calore. Basti pensare che la sua radice è un ottimo rimedio per le convulsioni febbrili dei bambini. Poichè la pianta è l'inverso dell'uomo la radice va ad agire sulla testa dell'uomo.infinit8 uomo pianta

 

Valeriana - Saturno

Quando nella sezione dell' alimentazione descriveremo i vari prodotti che realizziamo, sicuramente li affiancheremo alle piante stesse e tra queste ne troviamo una che ci dona un frutto con una forte affinità a saturno ed è la prugna.prugna saturnoDavvero se osserviamo questo frutto troviamo in esso condensate per la maggiore le forze di saturno. Anche nella valeriana troviamo le stesse forze e proprio questa sua relazione con Saturno fa della valeriana una pianta dove si manifestano le forze di calore più lontane che nell'uomo trovano l'espressione nel corpo dell'IO. Con il preparato valeriana possiamo quindi avvicinare alla pianta le forze spirituali. E' evidente che con questo preparato andremo a farne un uso a spruzzo e come lo è sato per gli altri preparrati biodinamici facciamo sempre delle sperimentazioni nel momento in cui abbiamo accquisito fin nella volontà la comprensione di come agisce un preparato biodinamico piuttosto che un altro.

Uso del preparato valeriana

in parte lo abbiamo già accennato che con questo preparato interveniamo sui processi di calore e quindi possiamo aggiungerlo nella dinamizzazione del corno silice - 501 affinchè poi spruzzandolo nell'aria richiamiamo forze di luce e di calore. Anche Mercurio, quando abbiamo parlato dei pianeti e deila loro affinità con i quattro elementi, è come Saturno e come Plutone un pianeta che trova il suo impulso sulla terra nell'elemento del calore, ma essendo mercurio uno dei tre pianeti vicini : luna, venere, mercurio, la sua azione di calore al contrario di Saturno è più rivolta verso il basso. Guardando quest'aspetto appena citato dal punto di vista dei preparati vediamo da un lato mercurio - calore con il preparato camomilla - calcio e dall'altra saturno-calore-silice. Quindi una stretta relazione tra mercurio e saturno come possiamo anche osservare guardando la lemniscata con disposti i pianeti vicini e lontani.

biodinamic8 cosmic8 infinit8Vediamo come mercurio sia più verso il carbonio e saturno invece verso l'azoto. Osservando bene la rappresentazione, sopra, si può osservare una continua contrapposizione tra sotto e sopra e vicino al simbolo dei pianeti vediamo anche l'associazione con il preparato : quindi mercurio con il 503 che è il preparato camomilla, venere con il 502 che è il preparato achillea, marte con il 504 che è il preparato ortica e così anche per tutti gli altri pianeti. Una curiosità : il fatto che hai preparati sia stato associato anche un numero è dovuto al fatto che quando è stato messo a punto il corno letame ad opera si delle intuizioni di R. Steiner ma anche ad opera dello staff scientifico che lavorava con lui. Qui dentro troviamo un grande scienziato,Ehrenfried Pfeiffer, e pare che durante la realizzazione di questo preparato si noto come il numero dei batteri presenti in esso fossero 500 da qui la nomenclatura che è un susseguirsi dal primo, il 500, fino ad arrivare al 507, ma sappiamo che è stato ideato anche un 508. Molti di questi preparati sono anche detti da cumulo proprio perchè vengono introdotti nel cumulo, e, nella sezione cumulo biodinamico, abbiamo visto come.Nel cumulo biodinamico già abbiamo detto che va spruzzato sopra di modo da avvolgere quest'organismo vivente di calore. Quando sono prevviste delle improvvise gelate è bene spruzzare, dopo aver dinamizzato, il preparato, sulle piante a goccia fine di modo da proteggere le piante dal freddo. La pianta viene avvolta di calore. Quest'operazione andrebbe fatto un giorno prima o il giorno stesso ma comunque sempre prima che si verifichi la condizione di freddo improvviso. E' il caso delle gelate primaverili quando le piante sono in fiore ma possiamo trovare altre situazioni. Lo usiamo sia per mettere a bagno le patate prima della semina sia spruzzato (sempre dinamizzato prima), sulle piante di patata. La patata ha necessita di fosforo. Spruzzato sul frutto favorisce i processi di maturazione del frutto. Una cosa che abbiamo osservato riguardo all'uso dei preparati sulla frutta è che il corno silice da al frutto più dolcezza, la camomilla rafforza il frutto e riduce le azioni dannose di fruttificazione , l'achillea lo rende più sodo favorendo i processi del potassio e aumenta la sua profumazione, l'ortica interviene maturando la frutta quando stenta a maturare e infine lo abbiamo appena accennato la valeriana agendo sul fosforo porta calore e favorisce il processo di maturazione. Bene! con la valeriana abbiamo descritto tutti i 6 preparati da cumulo che sono l'achillea, la camomilla, l'ortica, la corteccia di quercia, il tarassaco e infine la velariana. Ora non ci resta che andare a scoprire i due preparati biodinamici che si usano unicamente e solo spruzzo e sono il corno letame o 500 e il corno silice o 501

 

Pin It
Iscrizione ad agire-biodinamico per restare sempre aggiornati

Dopo l'iscrizione riceverai un email. Controlla eventualmente anche nella posta indesiderata (Spam). Per tutto il mese in corso con l'iscrizione ad almeno una delle liste riceverai in dono il Calendario delle stelle e una fiaba per i più piccoli.

Per offrirti la migliore esperienza di navigazione spirito biodinamico utilizza cookies o tecnologie simili

Se non si modificano le impostazioni del browser, si accetta di proseguire Per saperne di piu'

Approvo